meditazione

Differenza tra respirazione diaframmatica ed allungamento del diaframma

Premessa Potresti pensare che ci sono tanti video nel web che insegnano come “respirare bene” con il diaframma. Stai attento. Quello che propongo io nel percorso di cura sul reflusso gastrico è una riabilitazione del diaframma e non tecniche respiratorie come di solito vengono proposte. Riabilitazione del diaframma Cosa vuol dire? Vuol dire che riabilitare…

I MORFOTIPI – Relazione tra sistema gastro-esofageo e alterazioni posturali.

Il muscolo diaframma, oltre a svolgere il ruolo fondamentale di muscolo inspiratore, di valvola dinamica anti-reflusso, gestisce anche un’altra funzione meccanica “nobile” ed intelligente, come la gestione della meccanica vertebrale, e della postura. Il Diaframma infatti, oltre ad avere rapporti con l’esofago e lo stomaco, li ha anche con lo sterno, con le costole (precisamente…

riprogrammazione intestinale

Riprogrammazione Intestinale

1-CHE COSA È LA RI-PROGRAMMAZIONE DELL’INTESTINO? Cosa vuol dire ri-programmare l’intestino? Detto in termini semplici significa eliminare gli elementi nocivi e favorire lo sviluppo della flora batterica buona, dei batteri amici della nostra salute. L’infiammazione silente Se però vogliamo parlare in termini più scientifici, ri-programmare l’intestino significa soprattutto eliminare la “infiammazione silente”: una infiammazione di…

Relazione tra reflusso gastrico, acidosi metabolica tissutale e stress

Un’alterazione trasversale a tutte le tipologie di ernia iatale ed al reflusso gastrico è la cosiddetta acidosi metabolica tissutale ossia un abbassamento del ph del tessuto connettivo, che comporta distruzione delle fibre collagene e dell’elastina contribuendo alla perdita della capacità contenitiva del diaframma e dei suoi pilastri. L’acidosi metabolica è il risultato della deposizione di…

Relazione tra inibitori di pompa o protettori gastrici e problemi intestinali

I pazienti che assumono rimedi tipo omeprazolo (questi farmaci sono detti anche inibitori di pompa, PPI o protettori gastrici) hanno senz’altro il vantaggio di ridurre i danni provocati sull’esofago dal reflusso gastro-esofageo, ma il farmaco provoca numerosi effetti collaterali, elencati sul bugiardino. Quello che però, in questa sede, ci interessa di più, sono i problemi che…